PUNTA VERDE IN SITU ONLUS - Lignano Sabbiadoro, (UD) ITALY


Vai ai contenuti

Esplorando il Mare

Progetti



"Esplorando il mare" è un progetto di educazione ambientale nato nell'estate del 2007 in alcuni degli stabilimenti balneari presso la spiaggia di Lignano Sabbiadoro in seguito ad una richiesta avanzata dal Consorzio SpiaggiaViva che raggruppa i concessionari balneari di Lignano Sabbiadoro, Pineta e Riviera operanti lungo gli 8 chilometri dell'arenile friulano.

Tale iniziativa ha lo scopo di illustrare le principali caratteristiche del mare e in particolare del Mare Adriatico, dei suoi abitanti e di suggerire dei piccoli gesti quotidiani che possono essere compiuti al fine di preservarlo.

Per tale progetto sono state previste 3 attività didattiche, ciascuna con un tema sviluppato in maniera indipendente, rivolte a bambini dai 6 ai 12 anni.

Gli strumenti per familiarizzare con l'ambiente marino sono stati il gioco e il divertimento fonte anche di riflessione sull'eccezionale risorsa che il mare rappresenta.

In ogni incontro è stato previsto l'utilizzo di strumenti didattici diversi: disegni, schede, manipolazione di materiale naturalistico, esperimenti, giochi di ruolo.

Inoltre per ogni attività i bambini hanno avuto la possibilità di creare dei gadget in relazione all'attività svolta da conservare come ricordo della giornata.

Descrizione delle tre attività

  • ATTIVITÀ 1: IN RIVA AL MARE. Il litorale, anche se profondamente trasformato dall'uomo per lo sfruttamento balneare, presenta caratteri biotici peculiari. In particolare possiamo distinguere due tipi di biotopi: il litorale sabbioso (la battigia) e la scogliera artificiale. Entrambi sono caratterizzati dalla periodica oscillazione delle acque marine dovute ai movimenti di marea. Lo scopo di questa attività è quello di scoprire chi sono gli abitanti della nostra spiaggia, sia attraverso l'osservazione diretta degli stessi che attraverso le tracce che lasciano. Ma spesso, sul litorale, oltre alle conchiglie, ai granchi e ai molluschi troviamo anche sacchetti e bottiglie di plastica abbandonati che possono danneggiare gli stessi animali, bastano piccoli gesti per poterli salvaguardare.


  • ATTIVITÀ 2: GLI ABITANTI DEL MARE. Numerose specie animali e vegetali popolano l'ambiente marino: dalle acque costiere a quelle profonde del mare. Ma non tutti gli animali che nuotano sono pesci e non tutti gli organismi che vivono ancorati ai fondali sono alghe. Attraverso esperimenti pratici e giochi di gruppo i bambini sono stimolati ad osservare i diversi tipi di adattamenti strutturali e i comportamenti degli animali marini adattati a vivere in un ambiente fluido: l'acqua. Inoltre a causa dell'inquinamento oggi sono molte le specie che rischiano l'estinzione è importante quindi assumere un comportamento più responsabile nei confronti del mare, rispettandolo con piccolo gesti quotidiani.


  • ATTIVITÀ 3: AMBIENTE MARE. Attraverso l'utilizzo di semplici esperimenti e strumenti di misura creati direttamente dai bambini, vengono analizzati i principali parametri chimico-fisici dell'acqua di mare: dalla salinità, alla temperatura, alla profondità, alla trasparenza e viene analizzato come alcuni di questi parametri influiscono sulle condizioni meteo-climatiche esterne. Ma il mare è anche sempre in continuo movimento, un esempio è dato dalle maree che ogni giorno fanno variare il livello del mare per ben quattro volte e dalle onde, più o meno alte, che movimentano la superficie marina.




Torna ai contenuti | Torna al menu